Scegli il personaggio

L’opera è stata divisa in 7 Tavole sulle quali sono stati numerati i vari personaggi raffigurati.

Quindi per scegliere il proprio personaggio preferito sarà sufficiente indicare la tavola di riferimento e il numero univoco (es. TAVOLA C – personaggio 5).

Completo-aree-piccola

Tavola A

Per adottare il tuo personaggio o per maggiori informazioni clicca QUI

Cristo Signore
33 La Vergine Maria
16 San Giovanni Battista
25 L’Angelo dell’Apocalisse
24-26 Gli Angeli del Giudizio
Gli 8 angeli intorno al Cristo I Serafini
Gli altri I cori Angelici

24-26 Gli Angeli del Giudizio Gli 8 angeli intorno al Cristo I Serafini Gli altri I cori Angelici

Tavola B

Per adottare il tuo personaggio o per maggiori informazioni clicca QUI

1 Adele
2 Davide
3 Matteo?
4 Giacomo Maggiore
5 Mattia
6 Luca?
7 Francesco
8 Romualdo
9
10 Giobbe
11 Bartolomeo
12 Andrea
13 Paolo

Tavola C

Per adottare il tuo personaggio o per maggiori informazioni clicca QUI

1 Adamo
2 Pietro apostolo
3 Mosè
4
5 Filippo apostolo
6 Giovanni Evangelista
7 Benedetto
8 Domenico
9 Gregorio Magno
10 Stefano
11
12
13 Elia

Tavola D

Per adottare il tuo personaggio o per maggiori informazioni clicca QUI

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12 L’angelo in rosso è parte degli angeli e santi che occupano la parte a sinistra dell’opera, il Paradiso. Un magnifico giardino dove gli angeli accompagnano i beati descrivendo un sereno girotondo
13

Tavola E

Per adottare il tuo personaggio o per maggiori informazioni clicca QUI

Tavola F

Per adottare il tuo personaggio o per maggiori informazioni clicca QUI

1 Guglielmo VII spadalunga marchese del Monferrato uno dei più potenti signori ghibellini, Dante lo loda e lo rappresenta mentre guarda in alto l’imperatore
2 Pia de’ Tolomei:Essa appena sporge il capo della schiera dei suoi compagni e…ricordati di me che son la Pia: Siena mi fe; disfecemi maremma
3 Quivi pregava con le mani sporte Federico Novello dei conti Guidi che per sette anni governò Firenze
4 Il Re svevo Manfredi che si pente con le mani in volto per tornare nelle grazie della figlia diletta Costanza
5
6 Nino Visconti giudice di Gallura «Ver’ me si fece, e io ver’ lui mi fei: giudice Nin gentil, quanto mi piacque quando ti vidi non esser tra’ rei!»
7
8
9
10 Filippo III il padre di Filippo il bello si batte disperatamente il petto
11 Arrigo I suocero di Filippo il bello mostra un dolore più raccolto con la guancia sulla palma, entrambi sono tormentati dai crimini di Filippo il Bello
12
13
14
15
16 Taide l’adulatrice “E quinci sian le nostre viste sazie”
17
18
19 il Cardinale Ottaviano degli Ubaldini alle soglie dell’inferno
20
21
22
23
24 Andrea dei Mozzi 

“… e vedervi, s’avessi avuto di mal tigna brama, colui potei che dal servo de’ servi fu trasmutato d’Arno in Bacchiglione, dove lasciò li mal protesi nervi”

25 Io fui da Montefeltro, io son Bonconte, Giovanna o altri non ha di me cura: poi ch’io vo tra costor con bassa fronte
26 Arrigo III re d’Inghilterra figlio di Giovanni senza terra fu vile o semplice d’animo in disparte dagli altri
27
28 Brunetto Latini: e parve di quelli che corre per la campagna il drappo verde e di quelli che vince e non che perde
29
30

Tavola G

Per adottare il tuo personaggio o per maggiori informazioni clicca QUI

1-8 Superbia
9-13 Accidia
15-20 Invidia
23-25 Ira
21-22 Gola
26-27 Avarizia
28 Lussuria
Satana